San Marino. Procedimenti penali per evasione: è necessario intervenire per evitare le prescrizioni

Che l’evasione fiscale a San Marino non venga punita, per effetto delle prescrizioni di questi reati, è un fatto davvero inaccettabile.

Appello della CSdL al Governo affinché vengano calmierate le bollette e si tutelino i cittadini più in difficoltà. Necessaria una riflessione anche sul ruolo dell’Authority per l’Energia. Nell’ultima puntata di “CSdL Informa” il Segretario CSdL Enzo Merlini ha commentato, assieme ad altri argomenti, anche la vicenda di evasione fiscale e falsa fatturazione portato alla luce da un giornale sammarinese. Superata una determinata soglia di imposta evasa (25.000 euro), il caso diventa di pertinenza anche della giustizia penale, la quale ha tempi precisi e prestabiliti, diversi da quelli delle verifiche di carattere amministrativo. (…)

Articolo tratto da La Serenissima

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy