San Marino. Riciclaggio per oltre due milioni: rinviate a giudizio due donne. L’informazione di San Marino

Antonio Fabbri – L’informazione di San Marino: Riciclaggio per oltre due milioni. Due donne a giudizio / Per l’accusa movimentati denari illeciti attraverso titoli e prelievi in contanti presso Bcs. I soldi erano di Cosimo Balsamo, 58enne bresciano condannato in via definitiva in questi giorni per furto e ricettazione di materiali ferrosi

Riciclaggio per 2.150.000 euro. Finiscono sotto processo due donne, Valentina Balsamo di 28 anni e Angela Balsamo di 29, entrambe di Brescia. Le due donne sono accusate, in concorso tra loro e con Cosimo Balsamo, di aver movimentato denaro allo scopo di occultarne la provenienza che i magistrati ritengono sia di origine illecita. (…)

L’attività degli arrestati. Secondo le accuse mosse a Balsamo e altri cinque al momento dell’arresto, nel 2007, i sei in genere ricettavano da nomadi o mettevano a segno furti in prima persona in capannoni di grosse aziende. (…) Tra l’altro, sempre secondo le ricostruzioni degli inquirenti all’epoca degli arresti, la banda riciclava il denaro sporco ricavato dalla vendita sottoscosto dei grossi quantitativi di rame e ottone, investendo in immobili. (…)

Evidentemente, però, c’era anche da piazzare denaro contante che, secondo gli inquirenti sammarinesi, era in parte finito in una banca sul Monte.

I movimenti dei soldi a San Marino. Il denaro era stato depositato in contanti da Valentina per la somma di 500mila euro, da Cosimo, per 1,5milioni e da Angela per 150mila euro. (…)

Leggi l’intero articolo pubblicato dopo le 23

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy