San Marino. Servizio neve, Csu all’attacco: “Dal Segretario Canti accuse inaccettabili”

Servizio neve, Csu all’attacco: “Dal Segretario Canti accuse inaccettabili”

“È inammissibile che un Segretario di Stato si permetta di attaccare pubblicamente alcuni dipendenti accusandoli ingiustamente di aver rifiutato di svolgere il servizio di rotta neve”. Non usano giri di parole i Segretari delle Federazioni Pubblico Impiego della CSU nel replicare al Segretario di Stato al Territorio, Stefano Canti. Infatti lunedì il Segretario nel ricordare le proposte di revisione dell’accordo normativo-economico per il servizio sgombero neve in ottemperanza agli obiettivi nel contratto di lavoro, oggi scaduto, ha attaccato alcuni dipendenti: “Non è ammissibile – scriveva Canti – che un dipendente pubblico si rifiuti di svolgere un servizio essenziale solo perché a conoscenza di una proposta di modifica organizzativa e della relativa indennità, proposta non ancora presentata alla politica e quindi di fatto non attuativa” (…)

Articolo tratto da La Serenissima

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy