San Marino. Sviluppo sostenibile e piccole realtà: proseguono i lavori della conferenza UNECE a Palazzo Kursaal

La Segreteria di Stato al Territorio fa il punto sui lavori della conferenza UNECE che si sta svolgendo a San Marino.

Il Forum dei Sindaci (Forum of Mayors – FoM) si è riunito per la prima volta nel 2020 al fine facilitare lo scambio di esperienze tra città e discutere le soluzioni per affrontare le sfide finalizzate a raggiungere gli obiettivi per lo sviluppo sostenibile individuati dall’ONU per le aree urbane. Grazie all’83a sessione del Comitato UNECE per lo Sviluppo Urbano, l’Edilizia Abitativa e la Gestione del Territorio delle Nazioni Unite, questa importante piattaforma di scambio e confronto è approdata per la prima volta fuori da Ginevra, nella Repubblica di San Marino.

E proprio alla condivisione delle migliori pratiche per lo sviluppo sostenibile è stata dedicata l’intera giornata di ieri e verrà dedicato larga parte del programma di oggi. Sul fronte delle raccomandazioni dei sindaci ai governi, le città riunite in assemblea hanno richiesto:

  • un maggior protagonismo in sede ONU nei processi di pianificazione e decisionali legati allo sviluppo di soluzioni comuni per affrontare le sfide globali;
  • il rafforzamento della collaborazione tra le città e gli Stati membri e le rappresentanze permanenti;
  • l’aumento del numero delle città aderenti al Forum, ampliando l’attuale rappresentanza di una città per Paese;
  • l’organizzazione di un evento pubblico intorno al Forum per scambiare buone pratiche, anche con le reti internazionali, su temi di attualità politica globale;
  • l’implementazione di una piattaforma digitale permanente in forma di comunità di pratiche tra città.

Stefano Canti (Segretario di Stato per il Territorio e l’Ambiente): “Su richiesta del Governo della Repubblica di San Marino è stato commissionato all’UNECE la redazione del Profilo della Città Smart e Sostenibile di San Marino che è stato sviluppato, nell’ambito del progetto di assistenza tecnica “Rafforzamento della capacità di attuazione degli SDG a livello urbano a San Marino attraverso la redazione del Profilo Paese sullo Sviluppo Urbano Smart e Sostenibile, l’Edilizia Abitativa e la Gestione del Territorio”. Il progetto mira a migliorare la capacità del Governo di attuare politiche e programmi urbani sostenibili, inclusivi e basati su dati concreti. Il Profilo fornisce i risultati della valutazione del nostro Paese rispetto agli indicatori chiave di prestazione (KPI) per le Città Smart e Sostenibili (SSC), unitamente a raccomandazioni mirate all’azione da sottoporre all’attenzione del Governo affinché vengano attuate per migliorare i servizi offerti alla cittadinanza.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy