San Marino. Un gruppo di precari stanchi e preoccupati

Si discuterà in Consiglio sul conferimento del punteggio, nelle graduatorie per l’insegnamento, dei
corsi di specializzazione on line, corsi universitari o
interuniversitari, riconosciuti in Italia dal MIUR.

La presa di posizione di alcuni precari, che invitano il Governo a valutare due possibilità:

Indietro purtroppo non si torna. E a maggior ragione riteniamo un’ingiustizia eliminare drasticamente e totalmente, proprio ora che ci siamo ormai iscritti (pagando e studiando) in tanti, il punteggio conferito da questa tipologia di corso di specializzazione.

Invitiamo il Governo a valutare due possibilità: 1) far rientrare almeno l’ultimo gruppo di docenti, che si sono iscritti nel momento in cui il corso era ancora valido (scelta simile è stata fatta anni fa per il Dottorato, che fino a un certo anno conferiva l’abilitazione all’insegnamento e da una certa data in poi non più); 2) oppure, scelta forse ancor più ragionevole, consapevoli che l’impegno previsto dai corsi on line è inferiore a quello richiesto da lauree o dottorati, chiediamo si valuti un punteggio adeguato e proporzionato, che di certo non può essere “zero”.

Leggi il comunicato

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy