Si finirebbe in carcere per diffamazione oggi a San Marino a pensare certe cose dei politici

Quando la politica ha perso  ormai ogni riferimento

Ordine del giorno che può segnare la fine del Paese, approvato da tutti i gruppi consiliari: Rete, Npr, Dml, Pdcs, Libera, Rf

MARINO CECCHETTI su l’Informazione di San Marino: Si finirebbe in carcere per diffamazione
O collusi o utili idioti” si ‘qualificavano’ a volte fra di loro  i politici  – quando le ideologie non lasciavano spazio al dubbio – di fronte a certi comportamenti. Nei contrasti, allora, ci si andava giù pesanti.
Oggi le espressioni irriguardose in politica sono frutto più della diseducazione che di una radicale contrapposizione di fondo.
Il 23 aprile scorso Iro Belluzzi annuncia in Consiglio Grande e Generale che corriamo il rischio di essere comprati per “un piatto di lenticchie”. La dichiarazione –  da far sobbalzare il Paese – è arrivata nel corso del dibattito sul report degli esperti del Fondo Monetario Internazionale i quali, il 29 gennaio, si sono accomiatati – lasciando allibiti i Capitani Reggenti, che li avevano ricevuti in udienza – dicendo papale papale: il vostro debito pubblico è “insostenibile”. E la società di rating Fitch il 10 aprile ci ha messi fra i Paesi a rischio fallimento.
Ebbene, poche ore dopo l’intervento di Belluzzi, i gruppi consiliari hanno concluso il dibattito con un ordine del giorno con cui all’unanimità si è deciso  di affidare la messa in sicurezza dello Stato a finanziatori esterni. Esterni!
Odg firmato da: Rete, Npr, Dml, Pdcs, Libera, Rf. Quindi anche dai politici che da sempre si sono battuti contro il vetusto mefistofelico disegno di rivolgersi all’esterno. E in termini durissimi,  legislatura dopo legislatura, sostenendo – come dare loro torto? – che così si sarebbe ‘amnistiato’ di fatto gli autori del disastro finanziario del Paese, i responsabili primi del debito pubblico. Cioè  i marpioni della piazza finanziaria e filibustieri del credito di imposta nonché i maghi delle ‘frodi carosello’ e furbetti della monofase.
A qualcuno  è  venuto in mente quel che si diceva ai tempi delle ideologie? Non si può. Adesso siamo civili. Si finirebbe in carcere per diffamazione.

Tratto da L’Informazione di San Marino, pubblicato integralmente dopo le 23

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy