Soft skill, le competenze che ti possono cambiare la vita

Inizia oggi una nuova rubrica su Libertas in collaborazione con un imprenditore e formatore di fama nazionale: Gianluca Spadoni.

Per i prossimi 16 lunedì Spadoni offrirà ai nostri lettori delle pillole su impresa, produttività e soft skill, ovvero ciò che va insegnando da oltre 20 anni a migliaia di persone in tutta Italia. E proprio alle soft skill, argomento sempre più sentito da esperti ed imprese, è dedicata questa prima puntata. Buona lettura.

Davide Giardi – Responsabile Libertas.sm 

 

Quando parliamo di competenze applicate al mondo del lavoro si pensa quasi sempre a competenze tecniche. Quindi un barista serve che faccia i caffè e i cocktail, l’ingegnere i ponti e le strade, e così via. Competenze che si acquisiscono nella maggior parte dei casi per via didattica, quindi scuola, università o corsi professionali.

Ma il mondo del lavoro negli ultimi anni sta chiedendo sempre di più di mettere in campo qualità più sottili, più umane, che riguardano i rapporti con gli altri, il problem solving, la creatività, l’adattabilità: sono queste le famose soft skills.

Sia chiaro, queste competenze sono sempre esistite ma oggi giorno il mondo cambia ad una velocità mai conosciuta fino a questo momento, e con lui cambia anche l’ecosistema economico e di conseguenza quello del lavoro, che deve adattarsi alle nuove esigenze di un ambiente in cerca di risposte a bisogni che mutano.

In mezzo a questa “rivoluzione leggera” le soft skill danno una marcia in più, e vale per l’imprenditore come per il dipendente, per chi un lavoro ce l’ha e lo vuole portare avanti con maggiore efficienza ed efficacia e chi invece è disoccupato o vuole cambiare il proprio percorso.

Un valore aggiunto anche rispetto alle macchie. Il nostro essere umani, le nostre qualità come individui, ci rendono indispensabili: l’empatia, le emozioni, la capacità di comunicare, di collaborare, di far fronte ai problemi, si prendere decisioni strategiche, in sole due parole le soft skills!

Nelle prossime settimane andremo a vedere nello specifico ognuno di questi temi.

Gianluca Spadoni 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy