Soroptimist Single Club San Marino: “Occorre costruire la pace attraverso educazione e cultura”

In occasione della Giornata Internazionale della Pace, il Soroptimist Single Club San Marino, come ogni anno, “accoglie e sostiene l’invito che le Nazioni Unite rivolgono a tutti i popoli a riaffermare l’impegno a vivere in armonia gli uni con gli altri, a deporre le armi, a risolvere le differenze attraverso il dialogo, la cultura della nonviolenza e la tutela dei più fragili e vulnerabili”.

“Di fronte al persistere, all’insorgere e all’inasprirsi dei numerosi conflitti che interessano vaste regioni del nostro pianeta, occorre ribadire con forza che è indispensabile ‘porre fine al razzismo’ affrontando le cause profonde delle disuguaglianze, contrastando l’odio, promuovendo il dialogo e salvaguardando i diritti umani di tutte le persone – dichiara il Soroptimist Single Club San Marino in un comunicato -. In linea con quanto sostiene Papa Francesco, riteniamo che per ‘costruire la pace’ servano politiche economiche che mirino a un sempre più elevato investimento in educazione e nella promozione della cultura della cura: l’alleanza sociale per affrontare il futuro e creare un ambiente in cui abbiano la meglio le leggi dell’equità e della sostenibilità si fonda infatti sull’istruzione e sul dialogo intergenerazionale”.

“Ed è appunto sul contrasto alla violenza, sul sostegno alla formazione e sullo sviluppo del confronto fra giovani e anziani che il Soroptimist Single San Marino indirizzerà il suo lavoro e le sue prossime azioni”, dice infine il Soroptimist Single San Marino.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy