Tribunale di San Marino, Banca del Titano. Il processo contro il direttore Pace e due clienti e’ da rifare

Il processo per truffa, presso il Tribunale della Repubblica di San Marino,  contro l’ex direttore di Banca del Titano, Adriano
Pace
,  e due clienti, Stefano
Marangoni
e Maurizio
Frezza
è da rifare.

Così ha sentenziato il giudice d’appello David Brunelli. che ha cancellato la sentenza di primo grado che condannava l’ex direttore
dell’allora Banca del Titano e due clienti marchigiani, Stefano Marangoni e
Maurizio Frezza, per truffa relativa alla concessione di aperture di credito non
onorate. La motivazione della sentenza d’appello in sostanza recita “il fatto
non corrisponde al capo d’accusa”; tradotto “il fascicolo torni al magistrato
inquirente e si riparta da zero
. (Smtv San Marino)

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy