Banca centrale ufficializza: Andrea Vivoli nuovo Direttore Generale

Dopo le indiscrezioni di stampa arriva l’ufficialità: Andrea Vivoli è il nuovo Direttore Generale della Banca Centrale di San Marino.

Nell’annuncio alla stampa, Bcsm spiega che Vivoli è risultato vincitore del bando “a seguito della valutazione dei titoli, delle prove sostenute” e ne indica il percorso burocratico: dal 1° giugno sarà Vice Direttore,  dal 1° luglio diventerà anche facente funzione di Direttore Generale, dopo di che, superato il periodo di prova di sei mesi la sua nomina dovrà essere vagliata dal Consiglio Grande e Generale. In caso di via libera Vivoli assumerà l’incarico di Direttore Generale per sei anni, come previsto dall’art. 14, comma 2 dello Statuto di Banca Centrale.

Nato a Firenze nel 1967 e laureato con lode in Economia e Commercio, con una tesi in Tecnica Bancaria, il dott. Vivoli è entrato in Banca Centrale nel dicembre 2008, dopo aver prestato servizio per oltre 10 anni presso il Servizio Vigilanza sull’Intermediazione Finanziaria di Banca d’Italia.

In Banca Centrale ha assunto molteplici ruoli di responsabilità per le unità organizzative del Dipartimento Vigilanza e Ispettore del Coordinamento di Vigilanza, coordinando – per conto di Banca Centrale – progetti di natura sistemica (tra gli altri, Convenzione Monetaria con l’Unione Europea, adesione alla SEPA, istituzione della Centrale dei Rischi). Ha svolto, altresì, attività di consulenza nel settore privato.

Nella nota il Consiglio Direttivo si dice “certo che l’attività, la professionalità ed il lavoro del dott. Vivoli consentiranno il raggiungimento di obiettivi e traguardi ancora più sfidanti per il bene di Banca Centrale e di San Marino”.

Il C.D.  esprime quindi “gratitudine all’avv. Giuseppe Ucci, che concluderà il mandato in Banca Centrale quale Vice Direttore f.f. il prossimo 30 giugno, per lo straordinario lavoro realizzato e la grande dedizione dimostrata verso Banca Centrale, avvenuti in un contesto di significativa difficoltà per il sistema finanziario”.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy