Libera: “Fino al 2 aprile non commenteremo i fatti legati alle nostre istituzioni”

Conferenza stampa post Consiglio Grande e Generale di Libera che, con l’occasione, presenta la serata pubblica organizzata al Teatro Titano per questa sera alle ore 21.00 e che vedrà la straordinaria partecipazione di Luciana Castellina storica figura della sinistra italiana. (…) Infine, rispetto agli ultimi fatti di cronaca, per quanto riguarda il coinvolgimento del proprio esponente Matteo Ciacci, il partito rivendica serietà nel non avere insabbiato nulla. “Ci siamo dimostrati ancora una volta diversi dagli altri partiti” afferma Boschi. “Ci siamo assunti le nostre responsabilità, il nostro segretario ha dato le dimissioni da un ruolo che chi fa politica sa quanto sia importante”. Riguardo alla “notizia devastante” di ieri: “Siamo preoccupati per vicende che ancora una volta danneggiano il nostro paese – commenta Boschi – ma non ci esprimeremo fino al 2 aprile. Nel frattempo massima vicinanza e solidarietà non solo alle massime cariche dello Stato ma anche alla Segreteria Istituzionale e ai suoi dipendenti che hanno da sempre a cuore l’onore e la rispettabilità del nostro Paese e delle sue istituzioni”.

Articolo tratto da La Serenissima

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy