Riccione. Ferito con una bottigliata in testa il barista per un drink con poco gin

“Hai messo poco gin nel mio drink”, ferisce il barista con una bottigliata. Il barman colpito alla testa guarirà in 8 giorni così come l’aggressore

ENRICO CHIAVEGATTI – Accusa il barista di aver lesinato nel versare gin nell’ennesimo drink ordinato e lo ferisce con una bottigliata al capo. Sarebbe questa la causa scatenante della rissa avvenuta la notte scorsa al Pascià, conclusa con il ferimento del dipendente della discoteca e dell’aggressore che dopo aver scatenato il pandemonio è stato reso inoffensivo dall’intervento di un buttafuori. Scazzottata che al momento non avrà strascichi giudiziari perché nessuno dei due protagonisti si è presentato dai Carabinieri per sporgere denuncia. E tutto questo nonostante i principali attori protagonisti siano stati costretti a ricorrere alle cure dell’ospedale Ceccarini di Riccione da dove sono stati dimessi dopo alcune ore entrambi con prognosi di 8 giorni. Il barista per una ferita lacero contusa al cuoio capelluto, il cliente per le varie contusioni riportate dai “massaggi” ricevuti da un addetto alla security. (…)

Articolo tratto da Corriere Romagna

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy