San Marino. Archiviati gli otto cittadini accusati di esercizio abusivo per aver inviato articoli a “La Serenissima”

Il fatto non sussiste, archiviati gli otto cittadini accusati di esercizio abusivo

ANTONIO FABBRI – Il fatto non sussiste. Con questa formula tutti gli otto cittadini sammarinesi finiti indagati per avere inviato i loro contributi scritti al giornale “La Serenissima” hanno visto archiviata, ieri, la loro posizione.

La vicenda, d’altra parte, aveva dell’incredibile a partire dalla sua genesi. Tutto si era innescato da un esposto del Segretario di Stato Roberto Ciavatta, presentato il 3 marzo del 2021, al Dirigente del tribunale Giovanni Canzio. Il Dirigente del tribunale, ricevuto l’esposto, non si era limitato a trasmetterlo alla Cancelleria penale che poi avrebbe provveduto ad assegnarlo al magistrato competente sulla base della valutazione della ipotesi di reato e della distribuzione dei carichi di lavoro. Il Dirigente Canzio, invece, l’11 marzo 2021 aveva disposto egli stesso, pur non essendo magistrato per l’ordinamento sammarinese, l’apertura di apposito procedimento penale, indicando addirittura nel dettaglio il reato per il quale si sarebbe dovuto procedere.

Così, con quella indicazione dell’articolo del codice penale, il 385, esercizio abusivo della professione, il fascicolo è arrivato al Commissario della legge Roberto Battaglino, al quale compete quell’argomento. Sono quindi finiti indagati otto cittadini, che hanno dovuto presentarsi con il legale, a proprie spese, davanti agli inquirenti per rispondere di esercizio abusivo della professione giornalistica, semplicemente per avere espresso il proprio pensiero.

La vicenda aveva sollevato un forte clamore e dibattito sulla libertà di espressione con un procedimento che aveva visto colpire soprattutto una delle libertà maggiormente garantite nelle democrazie, ovvero quella di libera manifestazione del pensiero. Ora la vicenda, di cui nei prossimi giorni approfondiremo i contorni, si è chiusa positivamente, ma ciò non cancellerà a breve la magra figura degli attori di questo episodio.

 

Articolo tratto da L’Informazione di San Marino pubblicato integralmente il giorno dopo

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy