San Marino. Consiglio Grande e Generale, ordine del giorno UpR

Ordine del giorno presentato questa mattina dal Gruppo Consiliare dell’Unione per la Repubblica durante la sessione del Consiglio Grande e Generale.

Il settore finanziario ha un ruolo rilevante per lo sviluppo del sistema economico della Repubblica di San Marino. Nel mese di febbraio il Consiglio Grande e Generale si era espresso su questo tema con l’adozione di un ordine del giorno che impegnava Governo e autorità di vigilanza su diverse direttrici di azione.

A ciò si aggiungono due vicende da tempo all’attenzione dell’opinione pubblica e delle istituzioni.
La prima, la delibera del Congresso di Stato n. 36 del 08/04/2014 che affidato Antonio Gumina “lincarico di collaborazione per verifica recupero crediti” il Dott. Antonio Gumina quale “Commissario osservatore” come consulente per la Segreteria di Stato per le Finanze e Bilancio per la verifica di recupero crediti ed in particolare per l’attività di analisi e controllo sulle modalità di gestione, valutazione e la condivisibilità dei criteri di recupero dei crediti acquisiti e/o gestiti dai fondi comuni o dalle medesime banche cessionarie ai quali sono stati conferiti gli attivi delle banche in difficoltà e oggetto di misure urgenti a sostegno di operazioni a tutela del risparmio da parte dello Stato, nonché di altri conferimenti che potranno essere in futuro effettuati da banche nei confronti delle quali lo Stato è intervenuto con apporti di risorse finanziarie, al fine di tutelarne la stabilità e l’ordinata gestione aziendale”
.

 

Leggi il comunicato UpR

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy