San Marino. Dal 17 settembre in CGG Antimafia e nomina Reggenti. L’Informazione di San Marino

Il prossimo Consiglio Grande e Generale probabilmente rimarra’ impresso nella memoria dei sammarinesi per molto tempo, non tanto per la decisione sulla nomina dei Capitani Reggenti, ma per il contenuto della relazione della Commissione Antimafia, che potrebbe creare un forte scompiglio politico e una reazione popolare piuttosto indignata. 

Antonio Fabbri di L’Informazione di San Marino: In cauda venenum / Nell’ultimo punto all’ordine del giorno la relazione
dell’Antimafia / Atteso un dibattito aspro. Prima la nomina dei Reggenti. Diverse le ipotesi sui papabili

(…) Un punto velenoso non per la relazione in sé che, vista anche la composizione paritetica della commissione e le modalità di lavoro adottate, si atterrà di certo ai fatti, alle prove e alle testimonianze raccolte, quanto per le reazioni che molto probabilmente le rivelazioni attese dalla politica e dalla popolazione susciteranno. Ci sarà, probabilmente, chi si dovrà difendere e chi invece attaccherà. C’è da aspettarsi quindi un dibattito aspro. (…)

Intanto appare assodato che la reggenza, dopo l’ammorbidimento di Ap sul punto, sarà Dc-Psd. Mentre in Via delle Scalette circolano i nomi dei papabili che vedono in pole quei consiglieri di esperienza che non si ricandideranno, si parla di Edda Ceccoli e di Claudio Muccioli, in Via Ordelaffi le bocche sono ancora cucite. I nomi che circolano sono quelli di Iro Belluzzi, Denise Bronzetti e Stefano Macina. La decisione comunque arriverà in settimana.

 

 

 

Ascolta il giornale radio di oggi

 

Oggi i Giornali parlano di…

Webcam Nido del Falco

Meteo San Marino di N. Montebelli

Vignette di Ranfo

Accadde oggi, pillola di storia

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy