martedì 21 febbraio 2012 07:05

Rimini: Carim cede Cis a Banca Partner per 49 milioni di euro

Rimini: Carim cede Cis a Banca Partner per 49 milioni di euro

Da ieri il Credito Industriale Sammarinese non è più una proprietà di Banca Carim.

Il Cis è infatti finito nelle mani di Banca Partner, istituto di credito di San Marino in forte ascesa, che ora punta ad erigere un piccolo impero bancario.

Le trattative per la cessione dell’istituto di credito del Titano, che ha pesato tantissimo nel commissariamento di Carim, erano già iniziate da mesi.

In corsa c’erano solo la Banca Partner, la Banca di San Marino e altri istituti di credito.

Nessuno si sarebbe mai immaginato che la vendita sarebbe avvenuta in tempi così brevi.

Ieri pomeriggio i commissari di Bankitalia, Piernicola Carollo e Riccardo Sora, hanno firmato il contratto per la vendita del Cis alla banda d’affari sammarinese.

La cifra, per ora, resta top secret.

Per concludere l’operazione, invece, si attende ora l’autorizzazione ufficiale della Banca Centrale di San Marino.

Secondo voci di corridoio pare che il Cis sia finito nelle mani di Banca Partner per una quarantina di milioni di euro.

Nel 2005 la banca riminese, spinta anche da Bankitalia, dovette sborsare 116 milioni di euro per l’acquisizione del Cis.

Fonte: "Il Resto del Carlino"

Leggi il comunicato congiunto Cassa di Risparmio di Rimini e Banca Partner di San Marino su Credito Industriale Sammarinese

 

 

Ascolta il giornale radio di oggi

Oggi i Giornali parlano di...

Webcam Nido del Falco

Meteo San Marino di N. Montebelli

Vignette di Ranfo

Accadde oggi, pillola di storia