giovedì 17 aprile 2014 05:40

Rimini. Ex Fiera, al via la vendita dei terreni. NQ di Rimini

Rimini. Ex Fiera, al via la vendita dei terreni. NQ di Rimini

Nuovo Quotidiano di Rimini: La delibera arriva in maggioranza, il Comune punta ad approvarla dopo Pasqua / Vendita dei terreni ex Fiera / La variante è (forse) servita

RIMINI - (ag) Il rischio è che sia l'ennesimo annuncio. L’ultimo risale a prima di Natale: “La delibera con la variante che sblocca la vendita dei terreni di via della Fiera è pronta”. Ora i tempi sarebbero davvero maturi. Quel che è certo, l’argomento sarà al centro della riunione di maggioranza di questa sera. L’obiettivo è portare la delibera in commissione e poi in consiglio comunale subito dopo Pasqua. Ovviamente se le resistenze all ’interno della maggioranza saranno superate. E in realtà si è già visto nei mesi scorsi che non mancano. A cominciare da quelle sul progetto della nuova piscina prevista dal Comune come contropartita. Si tratterebbe di un vero e proprio polo dedicato all'acqua in diverse declinazioni, dal nuoto libero al recupero funzionale al wellness. Quanto alla parte urbanistica, la variante, riguardante circa 14/15mila metri quadri di aree (si sono aggiunti infatti i terreni dove doveva essere realizzato l’Auditorium), prevede un aumento delle cubature previste per la destinazione commerciale. Non è un mistero infatti che sui terreni di via della Fiera ha messo gli occhi da tempo la grande distribuzione: Conad in primo luogo, pronta ad investire per realizzare un megastore al posto di quello di via Euterpe. Ma ci sarebbe l’interesse anche di Coop. Stiamo parlando di una partita che vale all’incirca venti milioni di euro. In Fiera si sentono sereni sulla possibilità di portarla in porto. Ma a star sereni, come si sa, di questi tempi, si rischia la fregatura.