lunedì 27 maggio 2019 08:31
RASSEGNA STAMPA

«Fallimento Mercatone, niente sorprese: da un mese la situazione era precipitata»

«Fallimento Mercatone, niente sorprese: da un mese la situazione era precipitata»

«Fallimento Mercatone, niente sorprese: da un mese la situazione era precipitata»

La Cgil: «Con il concordato in bianco avevamo capito come sarebbe finita, ora serve l’intervento del ministero»

«Ce lo aspettavamo, da quando la Shernon Holding, che aveva acquisito il Mercatone Uno, un mese fa aveva presentato un concordato “in bianco” al tribu- nale di Milano: lì la situazione è precipitata». Massimiliano Gabrielli, della Filcams Cgil, non si dice sorpreso per l’epilogo del colosso del mobile che ancora una volta ha visto chiudere i 55 punti vendita in Italia compreso quello riminese, in via Tolemaide, dove fino a sabato lavoravano trenta dipendenti. (...)