Election day per sindaci e referendum. Alle urne il 12 giugno, ballottaggio il 26

Solo Riccione rischia il secondo turno avendo più di 15mila abitanti. Tempi e modalità per la compilazione e la presentazione delle liste.

ALLEGRA ZANNI – Ormai è ufficiale: si tornerà alle urne il 12 giugno. L’appuntamento elettorale per il primo turno delle amministrative coinciderà con il voto sui 5 quesiti referendari sulla giustizia. Un eventuale ballottaggio, per i comuni per il quale è previsto, si terrebbe invece il 26 giugno.

Le elezioni amministrative riguarderanno 21 comuni in tutta l’Emilia-Romagna, di cui quattro nel riminese, due nel forlivese, uno nel cesenate e uno in provincia di Ravenna. Si tratta dei comuni di Riccione, Morciano, Coriano, Sant’Agata Feltria per la provincia di Rimini; Castrocaro, Dovadola e Longiano per quella di Forlì-Cesena e infine Riolo Terme. Si voterà quindi per il rinnovo del consiglio comunale e per il primo cittadino.

Tra questi comuni, l’unico che potrebbe arrivare ad un ballottaggio è il Comune di Riccione, dal momento che la Perla verde è l’unica che conta più di 15mila abitanti. (…)

Articolo tratto dal Corriere di Romagna

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy