Nel report della Banca Mondiale su donne ed economia il contributo dell’Università di San Marino

Nel report annuale su donne ed economia della Banca Mondiale il contributo dell’Università di San Marino.

“Una serie di analisi sulla condizione lavorativa e professionale femminile sul Titano, con l’approfondimento di ambiti come retribuzione, genitorialità, imprenditorialità, pensioni e mobilità, caratterizzerà il contributo dato dall’Università degli studi della Repubblica di San Marino al rapporto annuale sull’inclusione delle donne in 190 economie del globo curato dalla Banca Mondiale, che ha fra gli scopi principali la riduzione della povertà – spiega in un comunicato l’Università degli studi della Repubblica di San Marino -. Il Centro di Ricerca per le Relazioni Internazionali dell’Ateneo sammarinese, diretto da Michele Chiaruzzi, parteciperà infatti per il secondo anno consecutivo al progetto ‘Women, Business and the Law’ (Donne, economia e diritto). L’attività, che rientra nell’ambito della ‘terza missione’ dell’Ateneo per contribuire allo sviluppo sociale e culturale del territorio, si svolgerà in collaborazione con la Confederazione sammarinese del lavoro ed è indirizzata, fra le altre cose, all’identificazione degli ostacoli alla partecipazione economica femminile”.

“Grazie a questo lavoro – dice Chiaruzzi – si rafforza la presenza sammarinese nel sistema mondiale di documentazione e condivisione di dati e informazioni necessari alla partecipazione alla vita internazionale, in questo caso per incoraggiare, fra le altre cose, la riforma delle leggi discriminatorie nel mondo. La conferma della nostra partecipazione – prosegue l’accademico – sancisce il riconoscimento della Banca Mondiale per l’impegno volto a sostenere la presenza sammarinese a livello mondiale in ogni contesto utile al progresso civile della nostra comunità e delle altre”.

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy