Raid nella notte al Bagno 8 di Rimini: vandali incendiano canoe e tavole da surf

Nel rogo sono andate distrutte le attrezzature nautiche. Carabinieri a caccia dei colpevoli.

LORENZO MUCCIOLI – C’è quasi certamente la mano dei vandali dietro il rogo che, nella notte tra domenica e lunedì, ha devastato le attrezzature nautiche stipate al Bagno 8 Luciano, nella zona del porto. Distrutte dalle fiamme canoe, kayak, tavole da surf e da sup: tutto materiale che era stato temporaneamente collocato in una rastrelliera a ridosso di alcune cabine al confine con la spiaggia del Grand Hotel, in attesa dell’inizio della stagione estiva. Nessuna persona per fortuna è rimasta coinvolta. Nel mirino dei soliti ignoti anche un gommone, che è stato squarciato. Il blitz è andato in scena con ogni probabilità attorno all’una di notte. (…)

Articolo tratto dal Resto del Carlino

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy