Rimini. Distrugge un nido di rondini, a processo

Distrugge un nido di rondini, a processo

Un commerciante rinviato a giudizio dopo la segnalazione di un’addetta alle pulizie: l’uomo è stato smascherato dalle telecamere

Rischia una condanna da un minimo di sei mesi ad un massimo di tre anni, il negoziante 55enne finito a processo per aver distrutto un nido di rondini che si trovava proprio sopra la sua attività. Tutto parte dalla segnalazione di una donne delle pulizie che lavora nel centro commerciale della Valmarecchia in cui è insediato il negozio di proprietà dell’imputato. Da tempo l’uomo si lamentava con il responsabile dello stabile e con gli altri vicini di bottega per gli escrementi deposti dai pennuti proprio davanti all’ingresso. All’inizio dell’agosto del 2020, l’inserviente si era accorta che il nido era sparito misteriosamente (…)

Articolo tratto da Resto del Carlino
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy