San Marino. Caso Amazon: le associazioni dei consumatori chiedono incontro con il Governo

Caso Amazon, le Associazioni Consumatori sammarinesi chiedono un incontro urgente al Governo.

Dopo la vicenda pedaggi autostrade e correntisti CIS si aggiunge ora la spinosa questione di Amazon”, affermano Sportello Consumatori, Asdico e Ucs, ricordando che “il problema delle vendite on-line in Repubblica e le sue implicazioni di natura fiscale non è certo una novità di questa estate, ma è una questione irrisolta da molto tempo con evidenti e inaccettabili limitazioni nella libertà di scelta dei consumatori”.

Anche per questo le tre Associazioni chiedono un incontro urgente con i Segretari di Stato competenti (Industria, Finanze, Esteri) “al fine di comprendere le cause di questa lunga controversia e cercare una via d’uscita equilibrata, perché sul caso Amazon è da troppo tempo che i consumatori attendono una soluzione definitiva”.

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy