martedì 27 aprile 2021 08:12
RASSEGNA STAMPA

Rimini. Duemila studenti ’prigionieri’ del virus

Rimini. Duemila studenti ’prigionieri’ del virus

Duemila studenti ’prigionieri’ del virus


Sono 98 le classi attualmente in quarantena a causa di uno o più contagiati: due settimane fa erano soltanto otto


Se la curva dei contagi è tornata a salire, a Rimini come nel resto della regione, è anche per effetto della riapertura delle scuole. L’incidenza dei contagi tra i bambini e i ragazzi si è fatta sempre più elevata tra i nuovi casi di positività diagnosticati nella nostra provincia. E si è alzato notevolmente il numero delle classi finite in quarantena, perché uno o più alunni sono stati trovati positivi al virus. Attualmente nel Riminese sono quasi un centinaio (98 per la precisione) le classi in isolamento. E’ aumentato, negli ultimi giorni, il numero di casi e di quarantene tra i ragazzi delle scuole superiori. Solo due settimane le classi in quarantena nel Riminese erano appena 8. In pochi giorni sono aumentate a dismisura, e non passa giorno senza che il dipartimento di igiene e sanità pubblica dell’Ausl debba emettere uno o più provvedimenti a causa di nuove positività. Anche perché dal 7 aprile le regole sono diventate più rigide: basta un solo positivo in una classe perché scatti la quarantena obbligatoria per 14 giorni per tutti gli altri compagni di classe, anche se i contatti sono stati limitati (...)

Articolo tratto da Resto del Carlino

---

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782