L’Informazione di San Marino. Marino Cecchetti: “Dov’è la giustizia?”

L’Informazione di San Marino. Marino Cecchetti: “Dov’è la giustizia?”

MARINO CECCHETTI – Giovanni Paolo II, citato recentemente da Giorgia Meloni: “La libertà non consiste nel fare ciò che ci piace, ma nell’avere il diritto di fare ciò che si deve”.

Quel “si deve” oggi ci fa mettere in evidenza le dichiarazioni del Segretario Generale della Confederazione Sammarinese del Lavoro (Csdl), Enzo Merlini, a proposito delle risultanze del processo Conto Mazzini, tutt’altro che rassicuranti per il Paese.

Alla base delle risultanze di detto processo (come di altri della tangentopoli sammarinese) c’è la decisione del “Collegio dei Garanti della Costituzionalità delle Norme” (presidente Giuseppe De Vergottini) di considerare il reato di riciclaggio “istantaneo”, anziché esteso al periodo in cui i proventi del reato restano nascosti. Una interpretazione della prescrizione risultata nettamente a favore dei politici coinvolti. Quella stessa prescrizione che il Movimento Rete – quando era all’opposizione – proponeva di abolire per tutti i politici, e che ora – Rete al Governo – i politici li fa tutti tornare verginelli coi soldi in tasca.

Ecco cosa ha detto Merlini nella penultima trasmissione  “Csdl informa” in onda il mercoledì.

“Capisco che il diritto penale abbia meccanismi complessi, ma dov’è la giustizia se, per esempio, una somma frutto di tangenti viene depositata in banca e, se non movimentata, può essere allegramente utilizzata dopo aver fatto trascorrere il tempo necessario per cui l’eventuale reato non sia più perseguibile? Qualunque persona onesta griderebbe allo scandalo, perché non si può paragonare una eventuale tangente – percepita di fatto a danno di tutti i cittadini e grazie a ruoli ricoperti per effetto di incarichi elettivi – ad altri reati commessi per accaparrarsi somme di denaro in maniera illecita”.

 

Articolo tratto da L’Informazione di San Marino pubblicato integralmente il giorno dopo

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy