Domani Motus Liberi si avvia alla prima assemblea congressuale

“Il titolo Se non io, chi? Se non ora, quando? richiama alla responsabilità dei cittadini in un momento in cui c’è una certa disaffezione verso la politica”.

Domani Motus Liberi ha presentato l’assemblea congressuale in programma il 10 e 11 giugno. “E’ il momento giusto per riflettere sul cammino fatto finora per affrontare le sfide che attendono il partito e l’intero paese” spiega il Presidente Lorenzo Forcellini Reffi (…). Per quanto riguarda gli attriti emersi negli ultimi mesi con forze politiche appartenenti alla stessa maggioranza di governo, soprattutto con Rete, culminate con la bocciatura dell’articolo 1 della Legge sulle società portata in aula dal Segretario di Stato di Domani Dml Fabio Righi, il Segretario Gaetano Troina ribadisce che non è stato un errore l’alleanza con Rete. “Per noi è fondamentale il rispetto reciproco e la capacità di confrontarci. Sono emerse alcune fasi critiche – ammette – che rendono il dialogo più difficile”. “La priorità di Dml – aggiunge il Presidente – è incidere nell’ambito politico. I personalismi e le questioni politiche non ci interessano. Noi siamo sempre disponibili al confronto su ciò che è meglio per il Paese”.

Articolo tratto da L’Informazione di San Marino

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy