San Marino. Rovereta, intervento di Erik Casali

SAN MARINO. Rovereta, una istanza d’Arengo che continua a far discutere. L’intervento di Erik Casali.

Ho trovato veramente deprecabile che il prezioso tempo dei Membri del Consiglio Grande e Generale debba essere impiegato per votare su una Istanza d’Arengo che chiede di apporre a Palazzo una lapide commemorativa degli storici Fatti di Rovereta.
Trovo singolare che si debba riaprire una questione cosi remota, solo perché uno sparuto gruppetto di cittadini, rappresentativi di loro stessi, ne faccia richiesta.
Questo è un paese davvero curioso, oltre 10 mila cittadini votano Si per abbattere gli stipendi pubblici e dopo un anno nulla è successo, nulla è dato sapere, a fronte di reiterate e pubbliche richieste, tutto tace!
Poi, arriva una richiesta come quella sopra, da parte di persone che non erano nemmeno nate e che per sentito dire si son fatti un’opinione, che come tutte, resta un’opinione, e subito si permette di reinfilare il dito nella piaga di una vecchia storia, che ha visto due parti contrapposte, un paese diviso, famiglie lacerate, e ragioni da ambo le parti e sulle quali nessuno sarà mai d’accordo del tutto con l’antagonista.

Leggi il comunicato 

Leggi anche sulle istanze d’Arengo relative ai fatti di Rovereta gli interventi di

Antonio Lazzaro Volpinari

Alessandra Mularoni

Paolo Forcellini

Sylva Savoretti

Augusto Casali

Sylva Savoretti

Fabio Savoretti

Gloria Giardi e Daniel Giacomini

Corrado Carattoni

Daniel Giacomini

Gloria Giardi

Francesca Reffi

Corrado Carattoni

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy