San Marino. Quella lettera

MARINO CECCHETTI – Preoccupa quanto affermato in Consiglio Grande e Generale (CGG) lunedì scorso dal consigliere Eva Guidi sul caso giudiziario in cui parte lesa era il consigliere Iro Belluzzi.

Belluzzi a metà luglio 2020 presentò ai Capitani Reggenti le dimissioni dalla Commissione consiliare per gli Affari di Giustizia e, di conseguenza, dal Consiglio Giudiziario Plenario.

Aveva saputo di un procedimento in Tribunale in cui veniva accusato di essere l’autore di una lettera anonima diffamatoria nei confronti di un Reggente in carica. Sconvolto, fece sapere attraverso i microfoni di San Marino Rtv che di lì in avanti avrebbe limitato il suo impegno politico esclusivamente “al ruolo di membro” del CGG.

Fu un anno molto tormentato, il 2020, per Commissione Giustizia e Consiglio Giudiziario. Già si era dimesso – per motivi non resi noti – Filippo Tamagnini, Partito Democratico Cristiano Sammarinese. E adombrò (ma non presentò) analoghe dimissioni Carlotta Andruccioli, Domani Motus Liberi.

A fine agosto 2020 il procedimento contro Belluzzi venne archiviato. Si era scoperto chi materialmente aveva spedito quella lettera: una persona già non ignota alle cronache giudiziarie. Persona condannata dieci giorni fa con sentenza di primo grado.

Ebbene detta “sentenza”, secondo la Guidi, non fa luce sui “mandanti”. A suo parere “quanto accaduto al consigliere Belluzzi ha rappresentato la fabbricazione di una accusa falsa verso un Consigliere della repubblica”. Per indurlo a dimettersi, ci verrebbe da aggiungere.

Fatto gravissimo. Senza precedenti.

Lasciamo ai ‘maligni’ – che ragionano alla Andreotti – il collegamento alla ‘denuncia-rivelazione’ lanciata il 13 luglio 2021 in CGG dal consigliere Luca Boschi sul ruolo di un giudice nella formazione dell’attuale governo.

Articolo tratto da L’informazione di San Marino pubblicato integralmente dopo le 18

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy